Catalogo
FRANCESCO NENCINI. I NON LUOGHI
Autore:
testi di Stefano Pirovano
Formato:
24 x 16,8
Pagine:
96
N. illustrazioni:
40 in bicromia
Rilegatura:
cartonato
Anno pubblicazione:
2005
Lingua:ed. bilingue italiano/inglese
ISBN/EAN:88-8215-989-2
Prezzo:
20,00 Euro

Il volume documenta la personale del fotografo Francesco Nencini, che ha inaugurato lo spazio espositivo 56 Gallery di Milano. L'esposizione, curata dal critico d'arte Stefano Pirovano, sviscera il concetto di "NonLuoghi" mutuato dall'omonimo saggio dell'antropologo francese Marc Augé.
La ricerca fotografica di Nencini nasce da un percorso che si snoda attraverso le metropoli occidentali (Milano, Lisbona, Edimburgo, Bucarest, New York) per documentare i "Non Luoghi", spazi anonimi frequentati da individui simili, ma soli. I protagonisti delle sue fotografie sono ritratti in momenti di transito, presso stazioni della ferrovia e della metropolitana, scheletri di fabbriche dismesse e scorci cittadini, quale scenario in cui si consuma la solitudine contemporanea. Solitudine che il fotografo cattura, attraverso un linguaggio cinematografico, nelle emozioni malinconiche che incorniciano i paesaggi metropolitani.
Il volume è stato riconosciuto quale migliore assoluto in occasione della settima edizione di Orvieto Fotografia 2006; nella stessa occasione ha ottenuto anche il premio speciale Luigi Scattolin.

Francesco Nencini nasce a Firenze nel 1965. Figlio di due giornalisti, emigra da piccolo con la famiglia a Venezia e poi negli Stati Uniti, prima di approdare a Milano dove oggi vive. Diplomato al Filmmaking Program della New York University, Nencini si è affermato nella regia pubblicitaria, con una sua personale impronta caratterizzata dall'umorismo e dalla direzione degli attori con un taglio cinematografico. Risale al febbraio del 2005 Private Eye, la sua prima mostra personale esposta alla Galleria L'Affiche di Milano.



Milano, ottobre - novembre 2005