Catalogo
LUIGI MANINI (1848-1936)
architetto e scenografo, pittore e fotografo
Curatore:
Gaia Piccarolo e Giuliana Ricci
Formato:
23 x 28
Pagine:
272
N. illustrazioni:
170 a colori
Rilegatura:
cartonato
Anno pubblicazione:
2007
ISBN/EAN:97888-3660888-1
Prezzo:
38,00 Euro

Il volume, edito in occasione dell’omonima mostra che inaugura la Cittadella della cultura di Crema, raccoglie una serie di riflessioni sull’itinerario biografico di Luigi Manini (1848-1936) – artista poliedrico che ci ha lasciato opere geniali nei diversi campi della pittura, dell’architettura, della scenografia e della fotografia – e sull’ambiente culturale che ha fatto da sfondo alla sua formazione e alla sua attività in Italia e soprattutto in Portogallo: è in questo paese infatti che diviene il protagonista indiscusso della vita artistica della corte e dell’alta borghesia lusitana, realizzando opere che reinterpretano il “manuelino”, lo stile monumentale che caratterizzò l’architettura del Portogallo nel XV e XVI secolo. L’indagine, condotta attraverso i saggi di studiosi italiani e stranieri, ha consentito di approfondire molte questioni storiograficamente rilevanti per la comprensione dell’artista, svelando alcuni aspetti poco noti al pubblico, come quello riguardante l’attività di fotografo. Il volume, corredato da un repertorio illustrativo, è completato da apparati bio-bibliografici.

Saggi di: Cesare Alpini, Roberto Cassanelli, Paola Cordera, Giovanna D’Amia, Lidia Ceserani Ermentini, Teresa Ferreira, Mercedes Viale Ferrero, Denise Pereira e Gerald Luckhurst, Gaia Piccarolo, Silvia Regonelli, Giuliana Ricci e Luciano Roncai.



Crema, maggio - luglio 2007