Catalogo
ARTURO GHERGO
L'immagine della bellezza fotografie 1930-1959
Curatore:
Claudio Domini, Cristina Ghergo
Formato:
23x28
Pagine:
168
N. illustrazioni:
250 a colori
Rilegatura:
brossura con alette
Anno pubblicazione:
2008
ISBN/EAN:9788836611539
Prezzo:
35,00 Euro

Il catalogo, edito in occasione della mostra ospitata a Palazzo Reale di Milano, ripercorre, attraverso più di trecento opere, la carriera di Arturo Ghergo (Montefano, 1901 - Roma, 1959), uno dei protagonisti della fotografia del XX secolo. Le immagini testimoniano la grandezza di questo fotografo che, trasferitosi a Roma dalle Marche nel 1929, ha reso immortali grazie ai suoi scatti dive del cinema e della moda, celebrità politiche e religiose, ed esponenti dell’alta società della metà del secolo scorso.
Davanti al suo obiettivo sono sfilati Gianni Agnelli, Pietro Badoglio, Galeazzo Ciano, Alcide De Gasperi, Luigi Einaudi, e poi Alida Valli, Sofia Loren, Isa Poli, Ingrid Bergman, Gina Lollobrigida, Silvana Mangano, Vittorio Gassman, Massimo Girotti o Amedeo Nazzari, solo per citare alcuni nomi. Lo studio Ghergo diventò il promotore più efficace ed evoluto della fotografia glamour, approdata in Italia negli anni trenta direttamente da Hollywood, e veicolo privilegiato per la diffusione del divismo fuori dai grandi schermi, sulle pagine dei rotocalchi. Di questa nuova fotografia Ghergo fu il più sofisticato ed emblematico interprete, concentrato in particolare nel definire nuovi modelli femminili, decisamente evoluti rispetto al cliché matronale e familiare dell’Italia più conservatrice, e destinato a riscuotere successo fino alla fine degli anni cinquanta.
Il catalogo delle fotografie è introdotto dai saggi di Claudio Domini, Gloria Fulgeri e Giuseppe Pinna.



Milano, maggio - giugno 2008