Catalogo
TURISMO D'AUTORE
Artisti e promozione turistica in Liguria nel Novecento
Formato:
23x27
Pagine:
288
N. illustrazioni:
150 a colori, 70 in b/n
Rilegatura:
brossura
Anno pubblicazione:
2008
ISBN/EAN:9788836611508
Prezzo:
35,00 Euro

Il volume, edito in occasione di una mostra, analizza come le diverse espressioni artistiche sono state utilizzate, nel periodo che va dagli anni venti agli anni settanta del secolo scorso, per promuovere l’immagine turistica della Liguria.
I decenni che seguirono la fine del primo conflitto mondiale furono fondamentali per l’affermazione del turismo moderno e di massa con le sue caratteristiche e finalità specifiche; tale enorme cambiamento a livello sociale ed economico richiese nuovi linguaggi espressivi.
Il volume esamina come l’industria turistica si è presentata e promossa in quel periodo, quali strategie comunicative ha adottato, come ha cercato di valorizzare i propri messaggi attraverso le varie forme artistiche, non solo quelle più tradizionali (pittura, scultura e cartellonistica), ma anche quelle più moderne, come il cinema, la fotografia, la grande quantità di materiale promozionale illustrato (dépliant, opuscoli, cartoline, plastigrafie del territorio eccetera), essenziali nella definizione del marketing turistico moderno.
Di grande interesse l’indagine sui premi artistici che videro protagoniste, a partire dagli anni trenta, molte località delle Riviere di Levante e Ponente, dalla Spezia a Sestri Levante, da Vado Ligure a Sanremo a Bordighera. Gli enti locali e turistici investirono su tali competizioni convinti di una ricaduta in termini di incremento di presenze sul territorio e visibilità sui mass media, nella consapevolezza che un turismo moderno dovesse, insieme alle bellezze ambientali, puntare anche sull’offerta culturale. In più casi, inoltre, il livello degli artisti partecipanti fu tale da conferire alle manifestazioni un forte richiamo nazionale e internazionale e il loro passaggio in Liguria contribuì a mettere in contatto il panorama artistico locale con le più significative ricerche e le più avanzate sperimentazioni dell’epoca:  si ricorda, ad esempio, la partecipazione di artisti del calibro di Jackson Pollock, Mark Rothko o Man Ray, degli esponenti italiani del Secondo Futurismo, e ancora dei principali artisti della cultura figurativa italiana del secondo dopoguerra, da Mattia Moreni a Emilio Vedova, da Alfredo Chighine a Ennio Morlotti, fino a Renato Guttuso.
Il volume, come la mostra omonima, prende l’avvio dall’attività degli enti preposti alla promozione turistica del territorio, i cui archivi di documenti e materiali artistici sono stati acquisiti dalla Regione Liguria a seguito della riforma dell’organizzazione turistica che ha introdotto i Sistemi Turistici Locali in sostituzione delle Aziende di Promozione Turistica.

Saggi di: Francesco Calaminici, Franca Canepa, Massimo Duranti, Daniela Lauria, Leo Lecci, Paola Massone, Maurizia Migliorini, Maria Teresa Orengo, Elisabetta Papone, Franco Ragazzi, Marzia Ratti, Marco Salotti, Franco Sborgi, Magda Tassinari, Anna Zunino



Genova, giugno-settembre 2008