Catalogo
IL MUSEO, LE COLLEZIONI #2
Curatore:
Roberta Valtorta
Formato:
21x27
Pagine:
236
N. illustrazioni:
150 a colori
Rilegatura:
cartonato con plancia
Anno pubblicazione:
2009
Lingua:ed. bilingue italiano/inglese
ISBN/EAN:9788836614189
Prezzo:
35,00 Euro

Il volume presenta una selezione di circa 150 opere fotografiche altamente rappresentative delle collezioni del Museo di Fotografia Contemporanea di Villa Ghirlanda a Cinisello Balsamo. Si tratta della seconda edizione del catalogo delle collezioni – che nel loro insieme comprendono quasi 1.800.000 immagini –, dopo la prima, uscita nel 2004 in occasione dell’inaugurazione della sede.
Costruito in senso cronologico rovesciato, dalle opere più recenti degli anni duemila alle fotografie degli anni venti e trenta, il catalogo – che comprende tutte le più importanti opere acquisite dal museo nei suoi primi cinque anni di vita – passa in rassegna i principali autori e i temi più rilevanti presenti nelle collezioni: dalle ricerche sia analogiche che digitali strettamente contemporanee, spesso incentrate sulla figura umana, alla stagione del paesaggio e i suoi mutamenti nella fase dell’economia postindustriale degli anni ottanta-novanta, alle sperimentazioni degli anni sessanta-settanta legate alle neoavanguardie (Body Art, Land Art, Concettuale), a quelle degli anni cinquanta-sessanta legate all’Informale, al grande reportage sociale classico, fino alle avanguardie (Astrattismo, Costruttivismo).
Il volume comprende alcuni saggi introduttivi dedicati alle attività e alla struttura del museo, e le schede dei 26 fondi fotografici nel quali sono organizzate le collezioni, il cui patrimonio va arricchendosi di anno in anno grazie ad acquisti, donazioni, depositi, progetti di committenza affidati ad artisti contemporanei.



Cinisello Balsamo (Mi), maggio - novembre 2009



The Museum of Contemporary Photography at the Villa Ghirlanda in Cinisello Balsamo (Milan) is a museum of third millennium. It is devoted to photography from the period between the end of the Second World War and the present day, with a particular emphasis on contemporary developments.
Its constantly growing collections already contain almost one million eight hundred thousand images, organized in 26 photographic archives.
This volume presents a careful selection of approximately 150 of them, representative of the most significant themes: the human being, the landscape, experimentations of the 1960s and 1970s linked to the avant-gardes (body art, land art, comceptual) and one of the 1950s and 1960s related to the informal, to the abstractism and constructivism.
The book also includes essays on the activity and the structure of the museum.



Cinisello Balsamo (MI), May - November 2009