Catalogo
STUDIO AZZURRO - MUSEI DI NARRAZIONE
Percorsi interattivi e affreschi multimediali
Curatore:
Studio Azzurro
Formato:
17x24
Pagine:
240
N. illustrazioni:
150 a colori
Rilegatura:
brossura con alette
Anno pubblicazione:
2011
Lingua:ed. bilingue italiano/inglese
ISBN/EAN:9788836616374
Prezzo:
35,00 Euro

Studio Azzurro da quasi trent’anni esplora le possibilità poetiche ed espressive delle nuove culture tecnologiche, attraverso la realizzazione di videoambienti, ambienti sensibili e interattivi, performance teatrali, opere musicali e film.
Questo libro, insieme al DVD, ripercorre per la prima volta l’attività dello studio nell’ambito dei musei tematici e territoriali, presentando una selezione di progetti e di riflessioni nate dalla sperimentazione diretta sul campo.
Fra le realizzazioni meritano di essere segnalate il Museo Laboratorio della Mente (Roma, 2008), il museo Montagna in Movimento (Vinadio, 2007), il Museo Audiovisivo della Resistenza (Fosdinovo, 2000) e, fra le mostre, quella dedicata a Fabrizio De André nel decennale della scomparsa (Genova, 2009), e Transatlantici (Genova, 2004), allestita al museo del Mare in occasione della nomina della città a Capitale Europea della Cultura.
Da queste esperienze emerge un’idea di museo come habitat narrativo, luogo attivo di sperimentazione artistica e territorio della memoria. Le tecnologie multimediali utlizzate favoriscono l’approccio esperienziale, i linguaggi interattivi valorizzano le condizioni di partecipazione con il pubblico e con le comunità virtuali. Si delinea tra le pagine una nuova visione in cui i musei di collezione si trasformano in musei di narrazione.

Dvd in allegato.

Studio Azzurro has been exploring the poetic and expressive possibilities of new technological cultures for almost thirty years, through the use of video environments, sensitive and interactive environments, theatre performances, operas and films.
This book and DVD describe for the first time its work in museums created around specific themes and places, presenting a selection of projects and ideas which have grown out of direct involvement in this field. These experiences have produced a concept of the museum as narrative habitat, as an immersive atmosphere for artistic experimentation and living memory.
Its multimedia technology favours an experiential approach; its interactive language promotes an atmosphere of involvement with the public and with the virtual community. The book recounts a new vision in which museums as collections are transformed into museums as narration.