Catalogo
IL FOTOGRAFO FOTOGRAFATO / THE PHOTOGRAPHED PHOTOGRAPHER
Curatore:
Guido Cecere
Formato:
23 x 28
Pagine:
192
N. illustrazioni:
399 a colori e in b/n
Rilegatura:
brossura con alette
Anno pubblicazione:
2011
Lingua:ed. bilingue italiano/inglese
ISBN/EAN:9788836620685
Prezzo:
30,00 Euro

Questo volume nasce da un’idea finora mai realizzata: quella di raccontare, da un punto di vista storico e soprattutto iconografico, come sia stato fotografato, disegnato, dipinto, rappresentato nel cinema e in molti altri ambiti il “personaggio fotografo”, con la sua attrezzatura, i suoi atteggiamenti, le sue smorfie, le sue specificità.
Attraverso disegni, poster cinematografici, cartoline, riviste e naturalmente fotografie, viene delineato il ruolo e l’attività del fotografo nell’ultimo secolo e mezzo seguendo alcuni temi – dalla fotografia militare alla pubblicità, dal cinema all’infanzia, dall’eros ai fumetti, dalla caricatura alla filatelia – con una ricchissima iconografia di oltre trecento immagini fra le quali spiccano gli scatti di autori di fama mondiale come Alinari, Mario Giacomelli, Weegee, Gianni Berengo Gardin, Oliviero Toscani, Margaret Bourke White, Giovanni Gastel, Mario Cresci, Elio Ciol, Peter Gowland, Robert Mapplethorpe e tanti altri, ai quali si affiancano le opere di artisti del cartellonismo e disegnatori quali Marcello Dudovich, Gino Boccasile, Mario Gros, Guido Crepax, Giulio De Vita, solo per citarne alcuni.
Fra le opere documentate figurano molti inediti, provenienti da collezioni private, da archivi storici e dal Museo Alinari di Firenze.
Il volume, suddiviso in diciotto capitoli tematici, è introdotto da un testo del curatore ed è completato da una bibliografia.


Guido Cecere: (Bari, 1947). Diplomato in Arte Grafica e in Fotografia, vive e lavora a Pordenone, dove affianca alla sua attività di fotografo e art director quella di ricerca e studio sulla fotografia; è titolare della Cattedra di Fotografia all’Accademia di Belle Arti di Venezia e a Villa Manin (Udine), e membro del comitato scientifico del Museo Alinari di Storia della Fotografia a Firenze. Nella sua attività espositiva ha realizzato oltre trenta mostre personali e partecipato a svariate collettive in Italia e all’estero. Suoi lavori sono stati pubblicati su numerose riviste italiane e straniere. Nel 1994 ha vinto il Premio per il miglior calendario fotografico europeo alla Fiera del Libro di Francoforte.



Pordenone, maggio - settembre 2011