Catalogo
LA SARACENA DI LUIGI MORETTI
fra suggestioni mediterranee, barocche e informali
Autore:
Annalisa Viati Navone
Collana:
Archivio del Moderno, Accademia di Architettura-Universitą della Svizzera Italiana / Saggi
Formato:
19 x 24,5
Pagine:
324
N. illustrazioni:
257 in b/n e 19 a colori
Rilegatura:
brossura con alette
Anno pubblicazione:
2012
ISBN/EAN:9788836622979
Prezzo:
38,00 Euro

Accademia di architettura / Archivio del moderno
Saggi 20
Collana diretta da Letizia Tedeschi

Mendrisio Academy Press / Silvana Editoriale




Villa “La Saracena”, edificata sulla costa tirrena di Santa Marinella, vicino a Roma, è una delle opere più liriche dell’architetto Luigi Moretti (1907-1973), e fra le tante “case dell’uomo” che egli progetta è certamente il capolavoro.
Fu ideata e costruita fra il 1955 e il 1957, nel pieno della maturità professionale dell’architetto. Questa imponente monografia ne ricostruisce le vicende progettuali e di cantiere, dà conto delle letture critiche che l’hanno presentata al pubblico, si sofferma sullo studio della genesi dell’opera, ne dà infine un’interpretazione che ricorrendo alle categorie di “mediterraneità”, “barocco” e “informale” la colloca a pieno titolo nel dibattito culturale degli anni Cinquanta.
Con una prefazione di Bruno Reichlin.




Mendrisio, febbraio 2012