Catalogo
L'ARCHITECTURE DE L'EMPIRE ENTRE FRANCE ET ITALIE
Institutions, pratiques professionnelles, questions culturelles et stylistiques (1795-1815)
Curatore:
Letizia Tedeschi, Daniel Rabreau
Collana:
Mendrisio Academy Press - Accademia di architettura, UniversitÓ della Svizzera italiana / Saggi
Formato:
19 x 24,5
Pagine:
528
N. illustrazioni:
216 in b/n
Rilegatura:
brossura con alette
Anno pubblicazione:
2012
Lingua:testi in italiano e francese
ISBN/EAN:9788836622955
Prezzo:
45,00 Euro

Accademia di architettura / Archivio del moderno
Saggi 18
Collana diretta da Letizia Tedeschi

Mendrisio Academy Press / Silvana Editoriale




Il volume, attraverso gli scritti di aurorevoli studiosi di architettura, ricostruisce i mutamenti che dal punto di vista architettonico hanno interessato Italia e Francia in età napoleonica: l’egemonia politica esercitata dalla Francia di Bonaparte portò infatti al consolidarsi del dominio culturale francese in Italia, e a una rivendicazione più decisa del controllo pubblico sullo spazio urbano, concepito in modo unitario.
L’opera ha un duplice profilo: da un lato getta lo sguardo sulla città, sulle pratiche costruttive, sulle tipologie architettoniche e sugli spazi pubblici, dall’altro mette a fuoco i rapporti tra la cultura architettonica e artistica italiana e francese nel periodo compreso tra la Rivoluzione francese e la Restaurazione, passando attraverso l’esperienza della Repubblica Cisalpina e del Regno d’Italia.



Saggi di: Letizia Tedeschi, Daniel Rabreau, Pascal Griener, Odile Nouvel-Kammerer, Sergio Villari, Pierre Pinon, Gian Paolo Consoli, Fabrizio Di Marco, Jean-Philippe Garric, Jean-Michel Leniaud, Francesco Repishti, Elena Dellapiana, Carlo Mambriani, Susanna Pasquali, Fabio Mangone, Marc Saboya, Alain Delaval, Isabelle Levêque, Marie Richard, Francesco Ceccarelli, Margherita Azzi Visentini, Henri Lavagne, Pier Paolo Racioppi, Martine Boiteux, Luigi Gallo, Rossella Fabiani, Stefano Bosi, Valeria Farinati, Susanne Adina Meyer, Serenella Rolfi O×vald, Ilaria Sgarbozza, Tommaso Manfredi, Cecilia Hurley, Blanche de la Taille.