Catalogo
LUCIA MOHOLY (1894-1989)
tra fotografia e vita/between Photography and Life
Curatore:
Angela Madesani, Nicoletta Ossanna Cavadini
Formato:
24 x 24
Pagine:
192
N. illustrazioni:
129 in b/n
Rilegatura:
brossura
Anno pubblicazione:
2012
Lingua:ed. bilingue italiano/inglese
ISBN/EAN:9788836625406
Prezzo:
25,00 Euro

Fotografa, scrittrice e intellettuale, Lucia Moholy (nata Lucia Schulz, Karolinenthal, Praga, 1894 - Zollikon, Zurigo, 1989) è una figura centrale nella storia della fotografia del Novecento, nonostante la sua opera sia stata a lungo messa in ombra dalla fama del marito, il celebre artista László Moholy-Nagy. Nella sua produzione fotografica, parte integrante dell’avanguardia tedesca della Neue Sachlichkeit (Nuova Oggettività), spicca l'eccezionale documentazione da lei realizzata sull’esperienza del Bauhaus: le immagini della scuola, i ritratti dei maestri, gli oggetti e gli arredi, sono considerate delle vere e proprie icone della cultura del moderno. Attraverso i saggi accolti in questo volume il  più completo in lingua italiana dedicato alla fotografa – è possibile comprendere e delineare la complessità della sua personalità artistica, al fine di restituirle il dovuto ruolo all’interno della storia della cultura del XX secolo. Il volume è completato da apparati biobibliografici.


Testi di: Angela Madesani, Angelo Maggi, Antonello Negri, Nicoletta Ossanna Cavadini, Stefania Schibeci.



Lucia Moholy: (Schultz, Praga, 1894 - Zurigo-Zollikerberg, 1989) Fotografa, scrittrice e insegnante, comincia a dedicarsi alla fotografia nel 1922, aiutando il marito Lázló Moholy-Nagy nelle sue formulazioni teoriche e negli esperimenti fotografici. Fotografa poi gli eidfici del Bauhaus, sperimentando nuove riprese e si dedica anche al ritratto di artisti, seguendo l'estetica della Nuova Oggettività. Prende parte alle esposizioni Neue Wege der Photographie (Nuove vie della fotografia, Iena, 1928) e Film und Foto (Stoccarda, 1929). Nel 1934 si stabilisce a Londra, dove apre uno studio di estetica e di posa. Scrive numerosi articoli e nel 1939 pubblica A Hundred Years of  Photography, 1839-1939, considerato un importante testo sulla storia della fotografia.




Chiasso, novembre - gennaio 2013