Catalogo
LIBERTY
Uno stile per l'Italia moderna
Curatore:
Fernando Mazzocca
Formato:
23 x 28
Pagine:
408
N. illustrazioni:
200 a colori
Rilegatura:
Brossura con alette
ISBN/EAN:9788836627851
Prezzo:
34,00 Euro

Questo volume è rivolto a tutti coloro che desiderano conoscere e capire il Liberty italiano, che non fu solo uno stile artistico, ma una temperie culturale dalle molteplici sfaccettature, qui affrontate per la prima volta in modo unitario.
Attraverso le opere presentate e i saggi accolti, il volume racconta ciò che il Liberty ha significato in pittura, in scultura e nelle arti decorative – dalle vetrate ai ferri battuti, dai mobili agli oggetti d’arredo, dai tessuti ai gioielli – sottolineandone i rapporti con la letteratura, di D’Annunzio, Pascoli e Gozzano, e con la musica di Puccini, Mascagni e Ponchielli.
Di quella “magnifica rivoluzione floreale” che ha accompagnato l’ingresso dell’Italia nell’età moderna, vengono ripercorsi i modelli lontani – il Rinascimento e Botticelli in primis – i temi e le soluzioni formali, mostrando in molti casi la vicinanza con il Simbolismo.
Ma soprattutto il Liberty italiano è inserito tra i grandi movimenti europei del momento, in particolare la Secessione viennese, attraverso il confronto imprescindibile con autori come Klimt, Moser, Klinger, Boecklin, Morris, solo per citarne alcuni.
Un volume di grande rigore e completezza, che annovera fra le opere presentate, quelle di Previati, Nomellini, Grubicy de Dragon, Segantini, Pellizza da Volpedo, Longoni, De Carolis, Laurenti, Marussig, Chini, Casorati, Balla, Bucci, Boccioni, Dudreville, Viani, Bistolfi, Ximenes, Andreotti, Wildt, Martini, Dudovich, Hohenstein, Terzi, Mazzucotelli.


Forlì, Musei San Domenico, febbraio - giugno 2014