Catalogo
TRAME DI CINEMA
Danilo Donati e la Sartoria Farani
Curatore:
Clara Tosi Pamphili
Formato:
23 x 28
Pagine:
144
N. illustrazioni:
140 a colori
Rilegatura:
Brossura con alette
Anno pubblicazione:
2014
Lingua:Ed. bilingue italiano/inglese
ISBN/EAN:9788836628223
Prezzo:
28,00 Euro

Il volume presenta la straordinaria collezione di costumi di scena disegnati da Danilo Donati nel corso della sua carriera di scenografo e costumista, e confezionati dalla storica Sartoria Farani di Roma, oggi diretta da Luigi Piccolo.
Si offre così ai lettori un inedito viaggio nella storia del cinema, attraverso oltre cento costumi di scena perfettamente restaurati, realizzati per alcuni grandi registi italiani: Federico Fellini – con i costumi usati in Fellini Satyricon (1969), nei Clowns (1970), in Amarcord (1973), in Intervista (1987) fino a Casanova (1976), che valsero a Donati il premio Oscar l’anno successivo; Franco Zeffirelli, il cui Romeo e Giulietta ottenne anch’esso l’ambita statuetta per i costumi nel 1969; Alberto Lattuada, di cui sono presentati gli abiti indossati da Philippe Leroy in La Mandragola (1965); si ricordano quindi i costumi per i film di Sergio Citti e Roberto Faenza.
Grande spazio è infine dedicato al sodalizio con Pier Paolo Pasolini, per cui Danilo Donati realizzò gli abiti di quasi tutti i suoi film: meritano di essere menzionati i bellissimi costumi dei sacerdoti, dei magi e degli apostoli de Il Vangelo secondo Matteo, o quelli realizzati per la celebre “Trilogia della vita”, con Il Decameron (1970), I racconti di Canterbury (1971) e Il fiore delle mille e una notte (1973). Il volume, che accoglie saggi introduttivi dedicati ad approfondire le figure di Danilo Donati e Piero Farani e il loro sodalizio, è completato da un repertorio dei costumi e dalle biografie.

Testi: Gianfranco Angelucci, Roberto Chiesi, Clara Tosi Pamphili, Roberto Valeriani


Passariano di Codroipo (UD), Villa Manin, marzo - giugno 2014