Catalogo
L'ARTE DEL FEMMINILE
Julia Margaret Cameron
Florence Henri
Francesca Woodman
Curatore:
Giuliano Sergio
Formato:
20 x 25
Pagine:
144
N. illustrazioni:
100
Rilegatura:
Brossura olandese
Anno pubblicazione:
2017
Lingua:Ed. bilingue italiano/inglese
ISBN/EAN:9788836636754
Prezzo:
34,00 Euro


Siamo tutti uguali nel fotografare o esiste uno sguardo femminile? Ha senso la questione di genere rispetto a un medium impersonale e neutro come la fotografia? Le opere di Julia Margaret Cameron, Florence Henri e Francesca Woodman sembrano fornire una risposta: i loro ritratti, con tecniche e approcci formali diversi, rivelano una sensibilità comune che permette un percorso nella rappresentazione moderna del femminile.
Nei loro scatti tutte le donne si offrono con la propria presenza e domandano un reale confronto. Solo così la fotografia è lo spazio di una verifica identitaria, il luogo dove sfuggire alla oggettivazione e costruire una dimensione in cui lo sguardo e il corpo si sovrappongono in un’unica visione, e i riferimenti linguistici sono al servizio di una ricerca nuova.

Are we all the same when behind a camera lens or is there a feminine gaze? Does it make any sense to address the gender issue with an impersonal and neutral medium like photography? e works of Julia Margaret Cameron, Florence Henri and Francesca Woodman seem to provide an answer: despite different techniques and formal approaches, their portraits show a common sensitivity that affords the viewer a journey through the representation of femininity.
In their photographs, all the women portrayed offer themselves to the viewer with their presence and demand to be acknowledged. Only in this way the photography can be the space where to put self-identity to the test, the place where to escape objectification and build a dimension in which the eye and the body offer a single vision, and any linguistic reference is subservient to a new investigation.


Napoli / Naples, Villa Pignatelli, marzo / March - maggio / May 2017