Catalogo
ZEROOTTOUNO
Nature
Le trame dell'esistenza
Curatore:
Simona Caramia
Formato:
17 x 24
Pagine:
64
N. illustrazioni:
50
Rilegatura:
Brossura con alette
Anno pubblicazione:
2018
Lingua:Ed. bilingue italiano/inglese
ISBN/EAN:9788836639571
Prezzo:
15,00 Euro


Lo spazio è portatore di segni che si radicano nell’uomo e che vivono di percezione e interpretazione, attraverso lo sguardo e attraverso l’arte. Tali segni esistenziali si trasformano in paesaggi dell’anima, in scenari in cui il reale è il tessuto connettivo, in cui le immagini si sovrappongono secondo l’associazione di sentimenti e di emozioni. Lo spettacolo estetico della Calabria immersa nel verde della sua natura, tra bellezze e misteri, si alterna allo sgomento per il dissesto ambientale, per la condizione di marginalità, per problematiche sociali cristallizzate. Così nella ricerca di Zeroottouno le immagini archetipiche della vita rurale, dei paesaggi umani e geografici, si traslano nella fisicità della natura, negli intrecci che su di essa ha costruito la storia. Emergono segmenti di vita, frammenti di scenari familiari, risucchiati in un processo di radicale cambiamento. In questo fitto accumularsi di segni, materiali e simbolici, le opere degli artisti sembrano voler catturare la globalità dello spazio calabrese, avvolgendone i luoghi in un forte intrico emozionale.

Space carries the signs which are rooted in man and which live through perception and interpretation, through the gaze and through art. These existential signs transform into landscapes of the soul, into scenarios in which what is real forms the connective tissue and where images overlap based on the association of sentiments and emotions. The aesthetic display of Calabria surrounded by vegetation, in all its beauty and mystery, alternates with dismay due to environmental issues, marginalization, and crystallized social problems. In its research, Zeroottouno shifts the archetypal images of rural life, of human and geographical landscapes to the physicality of nature, to the threads within it woven by the history. Segments of life emerge, snippets of familiar scenarios absorbed by the process of radical change. In this dense accumulation of signs, material and symbolic, it looks like the two artists want to capture the totality of Calabrian space, enveloping in a strong emotional web the places inside it.

Simona Caramia


Catanzaro, MARCA, aprile / April - maggio / May 2018